Elenco protagonisti

Stefano Cerveni

DUE COLOMBE, RISTORANTE AL BORGO ANTICO

BORGONATO DI CORTEFRANCA (BRESCIA)

www.duecolombe.com

Tutto parte dalle materie prime per arrivare all’intuizione giusta, aperta e comprensibile a tutti. “Fare cucina significa per me “ascoltare” ogni ingrediente e trattarlo con rispetto usando tecnica e passione, con l’obbiettivo creare piatti semplici, buoni, sani.” Queste le parole dello chef Stefano Cerveni, 1 Stella Michelin, del Due Colombe, Ristorante al Borgo Antico: una realtà capace di raccontare il territorio della Franciacorta e non solo con autentica sensibilità e genialità. Le origini del Borgo Antico S.Vitale affondano nell’ Alto Medioevo. Oggi lo chef è impegnato, anche, in una recente avventura milanese che lo vede alla guida del nuovo ristorante Terrazza Triennale, un’osteria con vista sulle terrazze della prestigiosa Triennale di Milano.

PIATTO D’AUTORE DEDICATO ALLA FRANCIACORTA di Stefano Cerveni per il BRUNCH PICNIC: Anguilla Psichedelica

Fabio Abbattista

L’ALBERETA – BISTRÒ VISTALAGO – L’ALBERETA RELAIS & CHATEAUX

ERBUSCO  (BRESCIA)

www.albereta.it

La cucina del VistaLago Bistrò, cuore vibrante del suggestivo resort L’Albereta, con la vista mozzafiato della sua terrazza quasi sospesa tra il parco secolare e il Lago d’Iseo, è sotto la guida di Fabio Abbattista, executive Chef di LeoneFelice. Nei suoi piatti si riconosce subito uno stile concreto fondato su approfondita conoscenza e ricerca delle materie prime, per rileggere la tradizione con un equilibrio contemporaneo.

PIATTO D’AUTORE DEDICATO ALLA FRANCIACORTA di Fabio Abbattista per il BRUNCH PICNIC: Pancetta di maialino laccata e ketchup di albicocche

Ennio Zanotti

HOSTARIA UVA RARA

MONTICELLI BRUSATI (BRESCIA)

www.hostariauvarara.it

In un antico cascinale del 1400 immerso nel verde della Franciacorta, con il vecchio portico, i muri in pietra, lasciati inalterati alla loro bellezza originaria, e un delizioso dehors estivo, Hostaria Uva Rara propone una cucina della tradizione interpretata dalla sensibilità dello chef Ennio Zanoletti che riesce a rendere contemporanea e leggera ogni ricetta senza stravolgerne la tipicità.

PIATTO D’AUTORE DEDICATO ALLA FRANCIACORTA di Ennio Zanoletti, HOSTARIA UVA RARA per il BRUNCH PICNIC: Raviolo di tinca ripiena, con burro di malga e formaggella camuna

Alberto Bittu

TRATTORIA DEL GALLO

ROVATO (BRESCIA)

www.trattoriadelgallo.it

I sapori di una volta, le vere tradizioni del posto, la cordialità dell’oste sempre pronto a scambiare quattro chiacchiere con il cliente per condurlo all’interno di quanto la Franciacorta possa offrire: terra del Franciacorta, ma anche di carni selezionate, piatti semplici e saporiti, arte e cultura. Saluta l’ospite, l’antica sala a volte della Trattoria del Gallo, dove troneggia il camino, sempre acceso in inverno, attorniato da tavolacci in legno, che fanno da contorno ideale ai piatti della zona. Sempre presenti in menu i salumi nostrani, stagionati, secondo il periodo, nell’originale cantina scavata nella roccia tipica dei cascinali che punteggiano i colli franciacortini, i Casoncelli al burro fuso e salvia, le paste fresche tirate a mano e il Manzo all’olio, piatto tipico di Rovato, ma c’è anche spazio per alcune ricette creative.

PIATTI D’AUTORE DEDICATI ALLA FRANCIACORTA di Alberto Bittu per il BRUNCH PICNIC: Manzo all’Olio di Rovato
Risotto al Franciacorta e fragole con riduzione di Curtefranca rosso

Andrea Martinelli

TRATTORIA DEL MULINER

CLUSANE D’ISEO (BRESCIA)

www.trattoriadelmuliner.it

A due passi dal porto di Clusane, la Trattoria del Muliner è un ambiente fresco e innovativo, ma allo stesso tempo basato sui valori della tradizione. Le origini risalgono infatti al 1945, quando il nonno Giovanni, soprannominato ”El Muliner” perchè trasportava farine, friggeva per i pescatori del paese, che si riposavano giocando a carte, aole e altri piccoli pesci di lago.
Visto il successo, nel 1963 otteneva la licenza di Trattoria e, ovviamente, la chiamò “del Muliner”. Andrea, dunque, è cresciuto con la passione della cucina e dal 2005, dopo un completo restauro della trattoria, continua la tradizione della famiglia avendo come protagonista nel menu il pesce di lago, ma non solo.

PIATTO D’AUTORE DEDICATO ALLA FRANCIACORTA di Andrea Martinelli per il BRUNCH PICNIC: Tinca al Forno versione street food

Fabrizio Albini

CRISTALLO HOTEL SPA & GOLF

CORTINA D'AMPEZZO

Cresciuto in Franciacorta, Fabrizio Albini fu notato giovanissimo da Vittorio Fusari, suo primo mentore e maestro. E' stata una lunga gavetta quella di Albini, già finalista del concorso Bocuse d'Or, che ha moltiplicato le esperienze all'estero, in un ristorante a Tel Aviv e in Francia. Un percorso costellato di incontri determinanti, come quello con Marco Dallafina, grande amico e compagno di avventure, Gualtiero Marchesi, che lo ha voluto come Sous Chef da Henri Chenot, e Giorgio Armani, che lo ha “arruolato” per cucinare per gli ospiti del suo yacht. Negli ultimi anni è stato Executive Chef in Franciacorta al ristorante La Colombara del Relais Franciacorta e poi al Cappuccini Resort. Da giugno 2016 è Executive Chef del Cristallo Hotel Spa & Golf di Cortina d'Ampezzo.

PIATTO D’AUTORE DEDICATO ALLA FRANCIACORTA di Fabrizio Albini per il BRUNCH PICNIC: Pasta fermentata, cappuccio, speck, rafano e blu di malga

Alessandro Cappotto

RISTORANTE VILLA CALINI

COCCAGLIO (BRESCIA)

www.villacalini.com

“Il cuore è l’ingrediente principale della mia cucina.” Una cucina come scelta di vita, un percorso in grado di abbracciare tutte le dimensioni del gusto e del piacere, senza dimenticare l’attenzione alla salute intesa come genuinità, naturalezza e armonia. Naturale e locale sono i cardini dello chef Alessandro Cappotto, ogni giorno e ogni stagione autore di una cucina mediterranea, pulita ed essenziale, che segue l’autentico orientamento a chilometro zero. Una riconsiderazione dell’essenziale, nella quale sono utilizzati prodotti dell’orto e ingredienti rigorosamente del luogo. Villa Calini è una location suggestiva costruita tra il ‘600 e il ‘700.

PIATTO D’AUTORE DEDICATO ALLA FRANCIACORTA di Alessandro Cappotto per il BRUNCH PICNIC: Sarda di lago fritta in crosta , lattuga di mare e cialda di riso venere

Vittorio Fusari

AL PONT DE FERR

MILANO

Vittorio Fusari, nato e cresciuto in Franciacorta, ha raggiunto la stella Michelin con il suo primo locale, “Il Volto”, a due passi dal lungolago di Iseo, esperienza nobilitata dall’intermezzo a “Le Maschere”, sempre a Iseo. Storico anche il suo rapporto con Slow Food, di cui è testimonial colto e appassionato. L’ultima apertura è figlia di un progetto innovativo: “Dispensa Pani e Vini Franciacorta” di Adro, locale polifunzionale. Con La Dispensa, Fusari mantiene un rapporto di collaborazione, mentre dal 2015 il Pont de Ferr è diventato il suo luogo di elezione, dove ideare e proporre la cucina del terzo millennio: sostenibile, generosa e buona.

PIATTO D’AUTORE DEDICATO ALLA FRANCIACORTA di Vittorio Fusari per il BRUNCH PICNIC: Picnic sul Lago

Corrado Scaglione

Enosteria Lipen

CANONICA LAMBRO (MB)

Originario di Carate Brianza, Corrado Scaglione inizia la sua avventura nel mondo della cucina in semplici pizzerie ed osterie fino ad arrivare a hotel rinomati come il Principe e Savoia di Milano o Villa D’Este a Cernobbio. Nel 1994 apre il suo gioiello, l’Enosteria Lipen, una pizzeria ristorante con una forte propensione per il vino e per la tradizione pizzaiola napoletana. La grande esperienza fatta nelle cucine lo rende un pizzaiolo estroso, capace…e per questo pluripremiato dapprima da Isnart, Gambero Rosso e con il Trofeo Heinz Beck per la sua pizza Stg. Il Lipen costituisce già un punto di riferimento per la pizza napoletana del nord Italia, ma la sua crescita continua tutti i giorni con nuove sfide come quella, già vinta, con il lievito madre e la quotata pasticceria proposta, completamente fatta in casa.

PIZZA D’AUTORE DEDICATA ALLA FRANCIACORTA di Corrado Scaglione per il BRUNCH PICNIC: due tipologie: una classica e una integrale con prodotti tipici della Franciacorta

Piercarlo Zanotti

Cappuccini Cucina San Francesco

COLOGNE (BRESCIA)

All'interno del Cappuccini Resort, il ristorante Cucina San Francesco si affaccia sul chiostro dell'antico convento con la sua bellezza essenziale fra candide fiandre e lumi preziosi. Nel segno della tradizione, la cucina dello chef Piercarlo Zanotti valorizza e divulga i prodotti della terra, le preziose erbe dell'orto e le cose buone del frutteto di casa con uno stile leggero e contemporaneo in abbinamento ai Franciacorta. Come un percorso che parte “dallo studio della tradizione per modificare, rinnovare, equilibrare ed infine realizzare un vero e proprio connubio fra tradizione, territorio e creatività”.

PIATTO D’AUTORE DEDICATO ALLA FRANCIACORTA di Piercarlo Zanotti per il BRUNCH PICNIC: Éclair all’olio d’oliva riserva Cappuccini con fonduta di formaggella della Valsabbia e sarde di Montisola